TRACCE DI UN REGGIONARRA CHE NON C’È

In questo strano mese di maggio Reggionarra 2020, purtroppo, non ci sarà nei giorni annunciati (15-17 maggio) e nei modi che tutti amiamo. Non possiamo riempire le piazze e i cortili, né di voci, né di storie, né di sorrisi. Non ancora. In fondo Reggionarra è incontro tra persone: esattamente il contrario di quello che ci viene chiesto in questi tempi difficili.

Incerti ma speranzosi, teniamo in caldo il nostro sogno di riuscire a realizzare nei prossimi mesi qualcosa che assomigli a Reggionarra.

Nell’attesa vi vogliamo cullare di storie, grazie agli artisti e ai genitori narratori, che intrecciano preziosi fili di seta per regalarci quel Reggionarra che non c’è e lasciare un segno nelle giornate in cui era stato programmato.

Racconti audio, racconti video, filastrocche da tutto il mondo comporranno un mosaico narrante per bambini e adulti riuniti in una piazza – per ora – virtuale.

Seguiteci sulla pagina fb @reggionarra venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 maggio.

Promotori
In collaborazione con
Con il patrocinio di