ItalianoEnglish

Davide Villani

andrea_okReggionarra è un piacevole ricordo che mi accompagna nel lavoro quotidiano, perennemente in contatto con la realtà della scuola e dell’educazione teatrale in cui l’arte della narrazione rappresenta un punto fisso imprescindibile. Giorni intensi, ricchi di sfumature e di cuori pulsanti, ci hanno messo alla prova duramente in un campo per nulla semplice. Abbiamo imparato a raccontare le nostre storie, quelle più intime e nascoste, commuovendoci nel risentirle poi raccontate da altre voci perfettamente intonate. Abbiamo capito il peso della parola ‘condivisione’ e la forza prorompente di un lavoro collettivo. Abbiamo suonato la nostra voce, formidabile strumento musicale, riempiendola di colori e accenti per creare immagini vive e luminose all’interno di quelle cellette semibuie del teatro-alveare. Abbiamo vissuto una bella storia e ne abbiamo fatto vivere altre a chi, silenzioso e attento, ha voluto ascoltarci.